0 920

L’idea di Water light Graffiti , uscita dalla mente di Antonin Fourneau, ha un sapore metallico che sa di tecnologia, elementi naturali e street art.

Si tratta di grandi pannelli composti da migliaia di LED che si illuminano al contatto con l’acqua o con il semplice contatto con le dita umide. L’intento è quello di creare uno spazio in cui i cittadini possano disegnare e lasciare il loro messaggio alla Città. Un messaggio effimero e luminoso degno dei fari di un’auto che l’attraversano.

Water-Light-Graffiti-by-Antonin-Fourneau-1

 

 

 

 

 

 

Gente Glabra

25 POSTS0 COMMENTI
5 POSTS0 COMMENTI
5 POSTS0 COMMENTI
5 POSTS0 COMMENTI
4 POSTS0 COMMENTI
3 POSTS0 COMMENTI
1 POSTS0 COMMENTI