L’uomo che ha inventato il Copia & Incolla

Browse By

Riuscite a immaginare quanto sarebbe difficile lavorare al computer se  Lawrence Gordon Tesler  non avesse inventato  il Copia&Incolla ? Beh io avrei sicuramente continuato a fare il manovale in qualche cooperativa bengalese, non fosse altro che il mio curriculum l’ho compilato facendo copia e incolla con uno trovato su internet.

Lawrence Gordon Tesler

Nasche il 24 Aprile del 1945, studiò scienza dell’informazione alla Stanford University negli anni sessanta e iniziò lavorando per lo Stanford Artificial Intelligence Laboratory.
p25178809-2

Tra il 1973 andò a lavorare per lo Xerox PARC, dove collabora allo sviluppo del word processor Gypsy.

larry

Ed è proprio alla Xerox, azienda che inventò il primo prototipo di Mouse che Tesler implementò l’algoritmo del copia e incolla.

Lo Spot Xerox Alto

Qui lo spot del computer Xerox Alto a cui lavorò pure Tesler.

In quel periodo sia Steve Jobs che Bill Gates fecero visita alla Xerox saccheggiando letteralmente tutta la parte di ricerche sulle interfacce grafiche WYSIWYG  (letteralmente “ciò che vedi è ciò che hai” per delineare il tipo di interazione grafico totalmente rivoluzionario rispetto alle shell nere con comandi testuali in uso fino ad allora. )

Rimane celebre la frase (resa celebre dal film “I pirati della Silicon Valley”) con cui  Bill Gates, difendendosi dall’accusa di aver rubato l’interfaccia del nuovo Apple LISA disse : “Tu e io avevamo entrambi un ricco vicino di casa, la Xerox, che lasciava sempre la porta di casa aperta…”

Nel 1980 Tesler venne chiamato da Steve Jobs a lavorare  all’Apple Computer, dove ha ricoperto diverse posizioni inclusa quella di vice presidente di AppleNet, vice presidente del Advanced Technology Group, e scienziato capo.

larry1

Ha abbandonato Apple nel 1997 per fondare la Stagecast Software
Nel 2001 si unisce ad Amazon.com diventandone il vice-presidente nel 2004.
Nel 2005 diventa vice-presidente  del gruppo di Design e User Experience in Yahoo!
Dal 2009 lavora come consulente privato.

Insomma.

Buona parte di quello che facciamo su internet e nel computer in generale lo dobbiamo a quest’uomo.
La stessa diffusione dei Personal Computer è merito di Tesler e del team Xerox degli anni ’70.
Questo stesso post, senza il copia e incolla sarebbe stato assolutamente impossibile!

larry4

Perciò non smetteremo mai di ringraziarti abbastanza Mr Lawrence Gordon Tesler.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *