Limitless: Graffiti senza limiti

Browse By

Un magazzino abbandonato, una caterva di colori, quattro graffittari. E’ come fare entrare Pinocchio nel Paese dei Balocchi (e non c’è nemmeno quell’odioso Grillo Parlante). Limitless è un corto diretto e montato da Selina Miles con la colonna sonora di DJ Butcher.

Sofles tornò in Australia e noi eravamo a un lavoro a cui stava lavorando con Quench, un altro artista del video. Stavamo parlando di quanto sarebbe impossibile trovare una location adatta a Brisbane, e qualcuno ha menzionato questo particolare edificio. Era stato abbandonato per diversi anni, ma era troppo pesantemente pattugliato per dipingere. Così ho fatto alcune chiamate e 2 giorni dopo abbiamo avuto il permesso di usarlo come set per quello che sarebbe diventato Limitless. Solo questo è stato un così incredibile colpo di fortuna è difficile credere che non ci sia un po ‘di forza da qualche parte che ci aiuti a farlo accadere! Non c’è mai stata una discussione su “dovremmo cercare di farlo illegalmente”. Non si trattava mai di fare qualcosa di illegale e sapevamo che non saremmo mai stati in grado di produrre il tipo di lavoro che volevamo se fossimo preoccupati di sconfinare.

La post produzione ha richiesto una settimana, pensavo di darmi un sacco di tempo, ma il 90% di questo era in giro per il mio ufficio aspettando che le cose venissero visualizzate. Non so quante ore ci sono volute per il rendering ma sono state facilmente 40 ore. Ogni volta che dovevo cambiare una parte del video dovevo aspettare 6 ore per il rendering del video. Ogni fotogramma era così grande che non riuscivo a riprodurre il video sulla mia macchina. Un altro locale di Brisbane, il nostro buon amico DJ Butcher è arrivato e ha creato una colonna sonora originale al 100% per noi in 3 giorni.Selina Miles

Il Video di Limitless

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *