Browse By

Archivi Mensili: novembre 2013

Distroy - PEZ

Distroy – I cartoni animati in decomposizione di PEZ

Non ci sono parole per descrivere  “Distroy”,  progetto dell’artista francese PEZ . Con il solo aiuto di matita gomma e tanta creatività  l’illustratore di Nantes rivisita i personaggi dei cartoni animati in un mix connubio di surrealismo e decomposizione che non possono passare inosservati.

3 parodie dell’ultimo video di Van Damme

Il video della nuova pubblicità dei Truck Volvo ha lasciato il segno e un Van Damme così non lo si vedeva dai tempi di Tong Po e i colpi di stinco al granito di Baunei. E cosi sono nate varie parodie in rete tutte da

Tieni la schiena dritta, bellezza

La bellezza è un’opinione, spesso degli altri ma ancora più spesso di noi stessi. Il modo in cui vediamo il nostro corpo ha a che fare con l’umore con cui ci svegliamo al mattino, con il feedback delle persone che amiamo o magari con il

Tutine Nerds: Gameboy

Tutine nerds per i piccoli disadattati di domani

Giovani mamme! Qui “tu non puoi capire” non me lo potete dire, eh? Per cui rilassatevi, fate un bel respiro, e godetevi questa carrellata di tutine nerds per tutti i gusti, QUI ce ne sono ancora molte altre. Che il nerdy sia con voi. Tutine Nerds: La

La vita segreta di un ladro a Milano

Tutto ha inizio nel Giugno 2013, quando a Milano uno sconosciuto le ruba il telefono. Dopo un paio di settimane lei trova il nel suo account Dropbox le foto del ladro, che oramai non è più uno sconosciuto, e decide di aprire un Tumblr per

L’inconfondibile profumo del design

        L’essenza del minimalismo tipografico ha ora, finalmente, il suo profumo ufficiale. Indovinate qual’è il font. Packaging in letterpress, edizione limitata e numerata. Composto esclusivamente d’acqua. Come non desiderarlo.

Le 17 comparse che non avranno mai più un contratto cinematografico

Continuiamo a parlare di cinema impegnato, eravamo indecisi  tra un approfondimento sul cinema russo d’avanguardia oppure una nuova classifica. Abbiamo scelto una nuova classifica: le comparse stupidone, quelle che credono di non essere riprese e fanno finta di recitare. Altro che Pudovkin. Ecco il LINK

L’Africa, questa sconosciuta

Il titolo del sito parla chiaro, non conosciamo l’Africa abbastanza. Grazie a David Bauer e al suo sito interattivo You Don’t Know Africa , ci possiamo rinfrescare la memoria (o toccare con mano il baratro della nostra ignoranza). Play.

Post cine-macabro: attori condannati per omicidio

Sfruttiamo l’apertura del TFF , per parlare di cinema. Di cinema d’autore direte voi?  Una recensione della più efferata critica cinematografica sui film del momento? Le ultime dal festival? NO, non c’hanno fatto entrare, per cui vi offriamo una classifica che servirà a soddisfare il vostro lato

R.I.P. Brian Griffin

La scorsa notte il cane più amato della Tv (ma sicuramente non l’unico  cane infognato di  cocaina) è morto. Qui gli ultimi istanti di vita di Brian

Il nano Bagonghi – un piccolo grande uomo

Oknovara.it racconta la storia di Giuseppe Bignoli, il più famoso di tutti i “Bagonghi”, aveva soltanto 47 anni; aveva vissuto una vita stupefacente. Ultimo dopo due fratelli di statura normale, era affetto da nanismo e raggiunse solo un’altezza di 75 centimetri. Nel 1905 lasciò Galliate insieme al circo equestre

2D or not 2D – le facce dipinte di Alexander Khokhlov

Cosa succede quando si usa un volto come tela? L’artista Alexander Khokhlov lo fa da sempre e non smette mai di deliziarci con delle fotografie al limite del surrealismo con volti di donna dipinti in maniera straordinaria Il suo ultimo progetto 2D or not 2D  mette iniseme

cose che nemmeno una fototessera

Face-o-mat è un baracchino fatto di cartone attraverso cui il suo creatore, Tobias Gutmann, stampa (in modo piuttosto artigianale) il ritratto di chi vi siede davanti per la modica cifra di 5 face-o-mat. Tobias ha viaggiato con la sua macchinetta di cartone per 40000 km, ha

Somewhere – un corto animato sullo spazio e le sue relazioni

“Ci sono due cose nella mia professione che trovo del tutto soddisfacenti,” confessa l’illustratore, animatore e designer franco-canadese Nicolas Ménard, “la sensazione e l’odore di inchiostro sulla carta e il miracolo di disegni in movimento.” Unire questi due aspetti non è da tutti, ma trasmettere

Instagramers: tutti creativi… o no?

Instagram, o lo odi o lo ami. Io devo ancora decidere da che parte stare. Dubbio esistenziale: se con le foto degli igers si riescono a fare cose fighe come il video di Thomas Jullien, vuol dire che Instagram è uno strumento potente che mette

La morte ti fa bello?

Anche i non necrofili potrebbero trovare affascinanti queste  foto d’epoca che il sito francese Auctopus propone in questo articolo. Tutte hanno come protagonisti morti, a cui i propri cari hanno voluto donare un’ultima immagine della loro presenza terrena. Inquietanti quanto basta.  

Il nuovo video dei NOFX – Stoke Extinguisher

Il 26 Novembre  2013 uscirà “Stoke Extinguisher” il nuovo EP dei NOFX Fat Mike e soci hanno deciso di far girare il video ai fan senza prima avergli fatto ascoltare la canzone. Il tutto senza che questo potessero ascoltare la canzone prima. Nel video in cui

BlowJob – i ritratti di Tadao Cern

Google ti ha reindirizzato qui, ma tu cercavi tutt’altro eh? Poco male, visiterai i tuoi siti di svago  più tardi. BlowJob è un progetto fotografico dell’artista Tadas Cerniauskas che sfrutta la potenza di un getto d’aria per deformare le facce dei soggetti fino a deformarne completamente le

I volti della folla di Guilherme Kramer

Me lo immagino Guilherme Kramer mentre prende appunti in giro per San Paolo, scarabocchiando tutte le facce sconosciute che gli passano davanti : lo smilzo, la  nasona, il ciccione, il tossico, tua madre. Per un anno ha raccolto ispirazione dalle facce che ogni giorno gli passavano